Qual è il punto di Content-Script-Type e Content-Style-Type

Considera queste due linee:

  

Dalla documentazione del W3 su Scripting , nella sezione Il linguaggio di scripting predefinito :

Gli autori dovrebbero specificare il linguaggio di scripting predefinito per tutti gli script in un documento includendo la seguente dichiarazione META nell’HEAD

Tuttavia continua nella dichiarazione locale di un linguaggio di scripting per dire:

L’attributo type deve essere specificato per ciascuna istanza dell’elemento SCRIPT in un documento. Il valore dell’attributo type per un elemento SCRIPT sovrascrive il linguaggio di script predefinito per quell’elemento.

Mi sembra che ci sia un eccesso di specifiche qui. Perché sono richieste le dichiarazioni di tipo meta e per script ? Qual è il punto di default obbligatorio se dobbiamo “dichiarare” ogni tag singolarmente?

O lasciare che il valore predefinito sia l’impostazione predefinita, o semplicemente dichiarare che ogni tag ha bisogno del proprio tipo – o la dicitura qui è solo quella di farmi inciampare? Lo stesso linguaggio è usato anche con riferimento ai fogli di stile .

Gli elementi e

sono solo un modo per aggiungere script e stili a HTML.

Per lo scripting, abbiamo gli attributi del gestore di eventi, per lo stile HTML 4.01 definisce l'elemento , l'intestazione Link: HTTP e l'attributo "style". In ognuno di questi casi, specificare la lingua non è obbligatorio, quindi il fall-back sarebbe il valore di Content-Script-Type e Content-Style-Type.

Ad esempio: la sezione scripting dice:

I documenti che non specificano le informazioni sul linguaggio di scripting predefinito e che contengono elementi che specificano uno script di evento intrinseco non sono corretti. I programmi utente possono ancora tentare di interpretare script specificati in modo errato ma non sono obbligati a farlo. Gli strumenti di authoring dovrebbero generare informazioni di linguaggio di scripting predefinite per aiutare gli autori a evitare di creare documenti non corretti.

e la sezione di stile ha una dichiarazione equivalente:

I documenti che includono elementi che impostano l'attributo di stile ma che non definiscono un linguaggio di stile predefinito non sono corretti. Gli strumenti di authoring dovrebbero generare informazioni sul linguaggio di stile di default (tipicamente una dichiarazione META) in modo che i programmi utente non debbano fare affidamento su un default di "text / css".

Si noti che questi requisiti non sono espressi tramite DTD, quindi i validatori che fanno affidamento su una DTD non contrassegneranno le violazioni come errori.

Se qualche browser effettivamente presta attenzione alle impostazioni, non ne ho idea.